Back to top
© Musée de la Contrefaçon, Parigi, Francia

Ciabatta tradizionale che imita il controllo Burberry

I falsari hanno tratto un beneficio indiscriminato dall'ipocrisia  consumistica del volere di più, a meno e all'ultima moda desiderando contemporaneamente status sociale, unicità e autenticità. Eppure quanti più falsi sono rivelati, tanto più sembrano fiorire! La tendenza del "consumo ironico" addirittura preferisce i falsi rispetto ai pezzi "autentici" come forma di ribellione contro il capitalismo. Ribaltiamo la situazione ancora una volta e arriveremo ai falsi di coscienza: pellicce e diamanti sintetici e cuoio vegano.