Back to top
© Nationaal Museum van Wereldculturen, Paesi Bassi

Immagine di una ningyo, il "pesce umano" - Giappone, 1800-1823

I cartografi e gli scrittori spesso hanno illustrato le loro opere con immagini di mostri marini e di creature fantastiche che sarebbero apparse ai marinai o addirittura li avrebbero attaccati. Persino Cristoforo Colombo giurò di aver visto tre sirene e scrisse che "non erano così belle come vengono raffigurate". Nel 19° secolo, le "sirene" giapponesi erano ancora esposte nelle camere delle meraviglie e nei musei in Europa e in America. Nella cultura giapponese si credeva che le ningyo avessero poteri mistici. Carta pesta e cotone su un telaio di legno, completati con interiora (bovine), capelli umani, parti di mascella di squalo e di pelle di pesce.