Back to top
Ombrello utilizzato nelle proteste contro il voto di una legge contro l'aborto, Szczecin, Polonia, aprile 2020.

Nell'aprile 2020 in Polonia stava per essere votata una legge che avrebbe reso illegali l'aborto e l'educazione sessuale. Gli ombrelli neri, che erano diventati il simbolo della lotta per proteggere i diritti delle donne in Polonia, non potevano essere utilizzati nelle manifestazioni. Invece i manifestanti hanno formato una coda presso un supermercato, l'unico spazio pubblico a disposizione di più persone contemporaneamente, portando gli ombrelli. Altri manifestanti hanno esposto ombrelli neri e manifesti ai balconi e alle finestre. Alla fine la votazione della legge contro l'aborto è stata rinviata.

Donato alla Casa della storia europea, Bruxelles.